XXIV Giornata della memoria e dell’impegno: dal 15 al 26 marzo a Rivalta di Torino (To), le celebrazioni in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Da venerdì 15 martedì 26 marzo, a Rivalta di Torino (To), si terranno una serie di incontri ed iniziative nell’ambito delle celebrazioni per la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

PROGRAMMA DEGLI EVENTI

Venerdì 15 alle ore 16.30, in via Al Castello, verrà posto un nastro rosso con sù incisi i nomi delle vittime innocenti delle mafie.
Alle ore 17.30, presso la Biblioteca “S. Grimaldi”, avrà poi luogo l’incontro “La mafia sotto casa”, cui parteciperanno MARIA JOSÈ FAVA, Libera Piemonte, e GIULIO CALOSSO, avvocato difensore delle parti civili costituite nei processi della ‘ndrangheta in Piemonte. Seguirà un aperitivo con i prodotti di Libera , a cura de “La Famiglia Rivaltese”.

Giovedì 21 marzo la Città di Rivalta di Torino parteciperà ufficialmente alle celebrazioni per la Giornata della Memoria e dell’Impegno in svolgimento a Novara. Sarà possibile raggiungerla gratuitamente con bus privato messo a disposizione dal Comune: è necessario un minimo di 16 adesioni con priorità ai giovani rivaltesi di età tra i 15 e i 25 anni compiuti. Adesioni entro il 15/03 ore 12:00. Per info e programma della giornata: www.comune.rivalta.to.it

Martedì 26 marzo alle ore 21.00, presso la Cappella del Monastero, si terrà infine l’incontro “Oltre i cento passi”, con GIOVANNI IMPASTATO, fratello di Peppino, che presenterà il suo libro “Oltre i cento passi”, a cura dell’associazione Takajasu.

Scarica la locandina

Condividi