Verso il 21 marzo: il 15 marzo a Negrar di Valpolicella (Vr), Avviso Pubblico all’incontro con Rosanna Scopelliti, figlia del giudice Antonino, vittima di mafia

Venerdì 15 marzo alle ore 20.30, presso la Sala consiliare del Comune di Negrar di Valpolicella (Vr), cui si accede da via L. Rizzardi, si terrà un incontro con ROSANNA SCOPELLITI, figlia del giudice Antonino Scopelliti, assassinato dalla ‘Ndrangheta nel 1991.

Rosanna Scopelliti è presidente della Fondazione Antonino Scopelliti, che si occupa di assistere e sostenere le vittime di mafia e i loro familiari, anche mediante la promozione di attività ed interventi volti a creare una conoscenza critica del fenomeno mafioso.

All’iniziativa, patrocinata da Avviso Pubblico, prenderà parte PIERPAOLO ROMANI, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico.

La serata si pone nell’ambito del percorso verso il 21 marzo, XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che quest’anno si celebrerà a Padova.

Scarica la locandina

Condividi