Gioco d’azzardo: tutte le novità contenute nella Legge di Bilancio 2020 e nel Decreto Fiscale

Il Bilancio di previsione dello Stato per il 2020 (legge n.160 del 27 dicembre) e il cd. “Decreto Fiscale” (legge n.157 del 19 dicembre 2019) contengono al loro interno diverse disposizioni concernenti il gioco d’azzardo.

Tra i principali provvedimenti si segnala – all’interno della Legge di Bilancio – la decisione di indire entro la fine del 2020 una nuova gara per affidare le concessioni (della durata di 9 anni) relative a slot machine e VLT, prevedendo una riduzione di tali apparecchi sul territorio nazionale rispettivamente del 24 e del 12 per cento.

Sempre nella legge di Bilancio è stato approvato un ulteriore aumento del Prelievo Erariale Unico (Preu) su tali apparecchi da gioco e una contestuale riduzione su di essi del payout (la percentuale di vincite destinate ai giocatori).

Il Decreto Fiscale prevede invece l’ennesima proroga all’introduzione delle cd. “AWPR”, le slot machine di nuova generazione chiamate a sostituire le attuali AWP. Non si tratta di una mera definizione tecnica: il sistema utilizzato dalle AWPR – a controllo remoto, come le VLT – consentirebbe il pieno utilizzo dell’applicativo SMART, la piattaforma messa a disposizione dei Comuni per monitorare l’orario di funzionamento degli apparecchi da intrattenimento (clicca qui per approfondire).

Tutti i provvedimenti relativi al gioco d’azzardo contenuti nelle succitate normative sono disponibili in questa scheda di sintesi curata dall’Osservatorio Parlamentare. Si ricorda che sul sito di Avviso Pubblico è disponibile un’ampia sezione con una ricca documentazione dedicata al gioco d’azzardo.

Condividi