Voto di scambio politico-mafioso: sul sito di Avviso Pubblico una scheda di sintesi dei contenuti della riforma

Sul sito di Avviso Pubblico è disponibile una scheda di sintesi della legge n. 43 del 2019, in materia di scambio elettorale politico-mafioso. Il provvedimento di riforma dell’articolo 416-ter del codice penale entrerà in vigore il prossimo 11 giugno.

La principale novità consiste nell’ampliamento dell’area della punibilità, che ora ricomprende anche gli appartenenti ad associazioni mafiose e coloro che nel commettere il reato in parola si siano avvalsi di intermediari. Il quadro sanzionatorio risulta quindi inasprito, con un sensibile aumento delle pene nonché la previsione di una circostanza aggravante di evento e di una pena accessoria.

Si ricorda che sul sito di Avviso Pubblico è altresì disponibile un’ampia sezione dedicata alle mafie, contenente le sintesi delle relazioni sull’attività dei più importanti organismi inquirenti, una ricostruzione della normativa di contrasto (statale e regionale) unitamente ad una disamina del sistema di prevenzione delle infiltrazioni mafiose nell’economia disciplinato dal Codice antimafia.

Condividi