Maxi operazione anticamorra. Avviso Pubblico: mantenere alta l’attenzione

Avviso Pubblico esprime vivo apprezzamento per l’operazione diretta dalla Dda di Napoli e coordinata dalla Direzione nazionale antimafia, che ha portato all’arresto di 90 persone, accusate di far parte del clan di camorra dei Contini, e al sequestro di beni per un valore di 250 milioni di euro.

Dalla maxi operazione è emerso che diversi investimenti economici sono stati effettuati con capitali di provenienza illecita in Toscana, in alcuni comuni aderenti alla nostra associazione. Questo dimostra quanto sia importante continuare a mantenere alta l’attenzione.

Avviso Pubblico ritiene che qualora si arrivi ad una confisca definitiva dei beni sequestrati, sarà necessario che gli enti locali, le associazioni e la comunità stessa si impegnino ad utilizzarli per finalità di carattere sociale, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

È questo un modo concreto per promuovere la cultura della legalità e il contrasto alle mafie nel territorio.

Condividi