Il 23 Febbraio, a Roma, il convegno “Che gioco è? Il Lazio si interroga: la partecipazione come strumento di contrasto all’azzardo” organizzato dalla Campagna regionale Mettiamoci in gioco

Venerdì 23 febbraio, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, presso l’Aula Magna del Dipartimento Scienze della Formazione di Roma 3, in via Principe Amedeo, 182b, si svolgerà il convegno “Che gioco è? Il Lazio si interroga: la partecipazione come strumento di contrasto all’azzardo”.

Si tratta di un incontro, organizzato dalla campagna regionale Mettiamoci in gioco (alla quale Avviso Pubblico aderisce) e accreditato dall’Ordine degli assistenti sociali del Lazio, che si propone di raccontare il lavoro che si è svolto sino ad oggi sul territorio per ridimensionare la dipendenza da gioco d’azzardo patologico, provando a rafforzare la rete delle realtà istituzionali e sociali che si occupano di prevenzione e contrasto.

All’evento, dopo i saluti istituzionali di Paola Perucchini, Direttrice del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre e di Rosa Capobianco, Coordinatrice del corso di Laurea interclasse in Servizio Sociale e Sociologia, interverranno:

  • Maurizio Fiasco, sociologo specializzato in ricerca e formazione in tema di azzardo, sicurezza pubblica e amministrazioni locali, che farà una relazione sull’evoluzione del gioco d’azzardo post pandemia e sul ruolo che possono svolgere i territori nell’attività di contrasto;
  • Onofrio Casciani, Psicologo e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale presso l’Ambulatorio Specialistico “Disturbo da Gioco d’Azzardo” della ASL Roma1, che spiegherà come curare questa dipendenza e quali possono essere le prospettive di programmazione degli interventi di prevenzione e contrasto del gioco d’azzardo patologico per contrastare un fenomeno in crescente diffusione.

A seguire si svolgerà Tavola rotonda con:

  • Lamberto Giannini, Prefetto di Roma;
  • Barbara Funari, assessora alle Politiche sociali del Comune;
  • Riccardo Varone, presidente ANCI Lazio;
  • Laura Paradiso, Presidente dell’Ordine degli assistenti sociali del Lazio.

Modera il giornalista di Avvenire Toni Mira.

Per partecipare non è necessario registrarsi. La capienza dei posti in sala è illimitata. Per maggiori informazioni sull’evento scrivi a stampa@avvisopubblico.it

Scarica la locandina

Condividi