Antiriciclaggio: aumentano nel 2018 le Segnalazioni di Operazioni Sospette. In crescita quelle riconducibili al finanziamento del Terrorismo

L’Unità di Informazione Finanziaria (UIF) della Banca d’Italia ha pubblicato una sintesi dei dati sulle segnalazioni di operazioni sospette ricevute nel 2018.

Lo scorso anno la UIF ha ricevuto 98.030 segnalazioni di operazioni sospette, il 4.5% in più rispetto al 2017.
“Si rileva inoltre un incremento significativo delle segnalazioni riconducibili al finanziamento del terrorismo che per la prima volta hanno superato le 1.000 unità nell’intero anno”.

Sotto il profilo della ripartizione territoriale, relativamente ai dati del secondo semestre 2018, la Lombardia si conferma al primo posto per numero di segnalazioni inoltrate. In aumento le segnalazioni riferite a operazioni effettuate in Campania, Emilia-Romagna, Toscana, Sicilia e Puglia. A livello provinciale Prato, Milano, Imperia, Pordenone e Napoli si collocano ai primi cinque posti per segnalazioni in rapporto alla popolazione.

È possibile consultare il documento completo dell’Unita di Informazione Finanziaria, pubblicato nella sezione Antiriciclaggio del sito di Avviso Pubblico.

Condividi