“Suvignano Tenuta Aperta 2021”: il 18 settembre, a Suvignano, l’incontro promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con Avviso Pubblico

Sabato 18 settembre, alle ore 17.00 presso località Suvignano, Strada Monteroni 2759, 53016 Monteroni D’arbia, si svolgerà l’evento “Suvignano Tenuta Aperta 2021” organizzato da Fondazione Sistema Toscana e patrocinato da Avviso Pubblico.

La Tenuta di Suvignano ha cambiato proprietà, confini, usi e persino toponimi nella sua storia lunga circa 1.000 anni.

Una storia più recente fa di Suvignano anche un importante simbolo nella lotta alla mafia, diventando “il bene più grande confiscato del centro e nord Italia” dopo un lungo iter burocratico che ha inizio nel 1983 per mano di Giovanni Falcone.

Oggi il bene gestito da Ente Terre Regionali Toscane (dipendente dalla Regione Toscana) è un simbolo della storia di quel territorio e della lotta contro le criminalità.

Il 18 settembre, dalle ore 17.00, la Tenuta tornerà ad aprirsi al pubblico per scoprire la storia e la bellezza di Suvignano.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

ore 17:00 – 17:30 | Saluti istituzionali

Eugenio Giani (Presidente Regione Toscana), Stefano Ciuoffo (Assessore Regione Toscana), Gabriele Berni (Sindaco di Monteroni d’Arbia), Davide Ricci (Sindaco di Murlo) e altri rappresentanti istituzionali

ore 17:30 – 18:30 | Talk

Conversazione con Wikipedro (Youtuber e content creator) e Bernard Dika (Consigliere del Presidente della Regione Toscana per le Politiche Giovanili e l’Innovazione)

Durante la giornata sarà possibile partecipare alla passeggiata “L’anello di Suvignano: il percorso della legalità incontra la via Francigena”, a cura del CAI – Club Alpino Italiano (Sezione di Siena) in collaborazione con i Comuni di Murlo e Monteroni d’Arbia: percorso di 14,1 km con dislivello di circa 100 m circa.

Ritrovo partecipanti alle ore 11:00 davanti alla reception della Tenuta e rientro previsto per le ore 16:00. Pranzo al sacco.

L’evento è organizzato seguendo le normative vigenti in materia anti contagio Covid-19, pertanto è necessaria l’iscrizione e il possesso del Green Pass.

SCARICA QUI LA LOCANDINA

Condividi