“IL CAMBIAMENTO È SOLO INSIEME”: LE INIZIATIVE DEL TAVOLO PERMANENTE DELLA LEGALITÀ PROMOSSE DAL COMUNE DI MONTE SANT’ANGELO

Verso la Carta per l’impegno alla legalità. È questo l’obiettivo del percorso di partecipazione dedicato alla cittadinanza attiva e alla legalità, “Monte2022: il cambiamento è solo insieme”, ciclo di incontri e presentazioni per scrivere tutti insieme e con importanti esponenti dell’antimafia sociale la “Carta per l’impegno alla legalità”.

Pietro Grasso, Renato Natale, Paolo Lattanzio, Daniela Marcone, Michele Emiliano, l’Arcivescovo Moscone, Arcangela Petrucci e il ricordo di don Peppe Diana, Peppino Impastato, dei fratelli Luciani, di Giovanni Falcone i protagonisti degli appuntamenti che si terranno tutti in diretta streaming sui canali Facebook del Comune di Monte Sant’Angelo e di Avviso Pubblico.

Il programma:

Venerdì 19 marzo, alle ore 10.30 “Casal di Principe, il ruolo di Don Peppe Diana e della chiesa nella lotta alla mafia” con il Sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, Vicepresidente di Avviso Pubblico e la sorella di don Peppe Diana.

Sabato 20 marzo, dalle ore 9,00, “Primavera della legalità”, posa simbolica di vasi con fiori negli Istituti scolastici e successivamente nel centro storico; ore 18.30 “La Puglia celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie promossa da Libera e Avviso Pubblico” con Michele Emiliano, Arcivescovo Moscone, Marcone e Dabbicco (Libera), Abbaticchio e d’Arienzo (Avviso Pubblico), Arcangela Petrucci, Giuliano Foschini.

Giovedì 8 aprile “Cyberbullismo, il web tra legalità e sicurezza”; lunedì 12 aprile “Il ruolo della Commissione parlamentare Antimafia e il ricordo di Stefano Fumarulo”; lunedì 19 aprile “Paolo Borsellino parla ai ragazzi”, Pietro Grasso presenta il suo ultimo libro; mercoledì 28 aprile “Donne che vogliono vivere libere”; dal 5 al 9 maggio, nell’ambito del festival Michael, la rassegna “Michael e la legalità”; domenica 23 e lunedì 24 maggio XXIX anniversario della Strage di Capaci con la seduta monotematica del Consiglio Comunale della Città di Monte Sant’Angelo per la discussione e l’approvazione della “Carta per l’Impegno alla Legalità”; la chiusura è affidata alla Festa della Repubblica del 2 giugno con la cerimonia di consegna di una copia della Costituzione della Repubblica Italiana a tutti gli studenti che compiranno 18 anni nell’anno 2021.

“Monte Sant’Angelo Comunità organizzata” è il claim scelto per il TAVOLO PERMANENTE SULLA LEGALITÀ promosso dal Comune di Monte Sant’Angelo (Presidenza del Consiglio Comunale | Assessorato alla cultura, turismo, istruzione | Assessorato al welfare) con Avviso Pubblico, Regione Puglia, #Pugliapartecipa, Istituto comprensivo “Giovanni Tancredi, Vincenzo Amicarelli, Istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, Istituto superiore “Gian Tommaso Giordani”, in collaborazione con Fondazione “Giovanni Falcone”, Azione cattolica dell’Arcidiocesi, Pro Loco, Associazione Bantù.

Le associazioni e gli Enti che vorranno aderire al Tavolo potranno inoltrare il modulo scaricabile sul sito istituzionale www.montesantangelo.it entro il 30 aprile.

Le attività sono realizzate con il cofinanziamento della Regione Puglia nell’ambito delle attività dell’avviso pubblico “Pugliapartecipa”.

Tutti gli incontri si terranno in live streaming su: www.facebook.com/ComuneMonteSantAngelo
www.facebook.com/AvvisoPubblico

SCARICA LA LOCANDINA DEGLI INCONTRI

“Il Tavolo permanente sulla legalità è un percorso che parte dal 2018 con tutte le agenzie educative del territorio, scuole, parrocchie, associazioni, enti e organizzazioni con l’obiettivo di promuovere la cultura della legalità” – dichiara il Presidente del Consiglio comunale della Città di Monte Sant’Angelo, Giovanni Vergura.

“La mafia e la criminalità organizzata si combattono con una comunità organizzata” – dichiara il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, coordinatore per la Puglia di Avviso Pubblico.

Condividi