LEGGE DI RIORDINO SUL GIOCO D’AZZARDO: AVVISO PUBBLICO SCRIVE AL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE D’INCHIESTA

Il Presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà ha inviato una lettera all’attenzione del Presidente Mauro Maria Marino e dei Senatori che fanno parte della Commissione parlamentare di inchiesta sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico, per chiedere un confronto con i suoi membri sulla legge delega di riordino del settore, appuntamento irrinunciabile e non più procrastinabile per il nostro Paese, chiamato a risolvere le grandi ambiguità che viviamo da anni sul tema azzardo.

«Crediamo di poter dare un contributo importante alla discussione intrapresa, potendo aiutare a delineare un quadro preciso delle diverse criticità del settore. Le Regioni e le amministrazioni locali aderenti ad Avviso Pubblico (oltre 500 comuni e 11 Regioni) negli ultimi anni hanno, infatti, intensificato il proprio impegno, tanto sul fronte del contrasto al disturbo da gioco d’azzardo patologico che nell’ambito della prevenzione e contrasto alle infiltrazioni mafiose, chiedendo sostegno qualificato ad Avviso Pubblico nell’organizzazione di percorsi formativi ad amministratori locali e personale della Pubblica Amministrazione, compresa la Polizia Locale», spiega Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico.

«Questa esperienza ci ha permesso di provare ad individuare nuove strade da seguire, in grado di tutelare due interessi solo apparentemente inconciliabili: la salute pubblica da un lato e il comparto legale del gioco d’azzardo dall’altra. Per questo ci piacerebbe avere la possibilità di essere auditi dalla Commissione, i cui lavori seguiamo con particolare attenzione», conclude il Presidente Montà.

Qui il testo integrale della lettera

Condividi