GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO: LE INIZIATIVE NELLA PROVINCIA DI CATANZARO IN OCCASIONE DEL 21 MARZO

In occasione della celebrazione della XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, promossa da Libera e Avviso Pubblico e dal 2017 ufficialmente riconosciuta da una legge dello Stato, il Coordinamento Provinciale di Libera Catanzaro “Tramonte & Cristiano” con la sua Rete ha optato per il  binomio natura-cultura.

Il luogo scelto è l’Anfiteatro del Parco della Biodiversità di Catanzaro  che sabato 20 marzo dalle ore 10:00  accoglierà, nel pieno e rigoroso rispetto delle normative antiCovid, le rappresentanze delle Istituzioni, dei familiari di vittime innocenti di mafia, degli studenti e delle scuole, degli artisti, dei medici impegnati in prima linea nella lotta al Covid e delle associazioni aderenti a Libera.

La manifestazione è aperta solo a coloro che leggeranno i nomi delle vittime innocenti di mafia mentre chi vuole può seguire l’evento sulla pagina Facebook di Libera Catanzaro e sui canali social del Liceo Scientifico “L.Siciliani”, a cura delle ragazze e dei ragazzi di Radio Siciliani affinché tutti  possano sentirsi parte di questa Giornata di memoria e impegno.

Oltre alla manifestazione principale al parco delle Biodiversità Libera Catanzaro e Avviso Pubblico hanno organizzato altri eventi per la lettura dei nomi delle vittime innocenti di mafia e momenti di raccoglimento con le scuole della provincia e con le parrocchie.

Qui l’elenco delle iniziative:

  • Venerdì 19 marzo, alle ore 11,00, presso il Cortile della Biblioteca comunale di Lamezia Terme, il Sistema Bibliotecario Lametino promuove un video con la lettura dei nomi che sarà trasmesso sulle pagine social;
  • Venerdì 19 marzo e lunedì 22 marzo, alle ore 12,30 su radio CRT della Calabria, alle ore 12,30, si svolgerà la lettura dei nomi delle donne calabresi vittime innocenti di mafia;
  • Venerdì 19 marzo, alle ore 15,30, presso la Chiesa Madre a Castagna di Carlopoli (CZ) si svolgerà la via Crucis per le vittime delle mafie. L’iniziativa è promossa dalla Parrocchia Santo Spirito – Castagna di Carlopoli;
  • Venerdì 19 marzo e sabato 20 marzo, gli Istituti comprensivi Gianni Rodari (Plesso Soveria Mannelli e Plesso Carlopoli) organizzano con alcune classi della scuola primaria, la lettura dei nomi delle vittime calabresi e minorenni calabresi;
  • Venerdì 19 marzo e sabato 20 marzo, l’Istituto Alberghiero di Soverato organizza la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie;
  • Domenica 21 marzo, alle ore 16,00, la Parrocchia Santa Maria del Monte Carmelo di Carlopoli organizza presso la Chiesa Matrice di Carlopoli, l’adorazione eucaristica per le vittime innocenti delle mafie;
  • Domenica 21 marzo, alle ore 18,30, la Parrocchia San Giovanni Battista Nostra Signora di Fatima organizza presso il Santuario Nostra Signora di Fatima, una veglia di preghiera per le vittime innocenti delle mafie con testimonianza di Margherita Asta, familiare di vittima di mafia;
  • Domenica 21 marzo, alle ore 21,00, gli Istituti comprensivi Gianni Rodari (Plesso Soveria Mannelli e Plesso Carlopoli) organizzano la proiezione della rappresentazione teatrale “Il sorriso spezzato”, dedicata a Gianluca Congiusta, giovane vittima innocente di ‘ndrangheta, interpretata dagli studenti della scuola secondaria di primo dell’I.C. “Gianni Rodari” di Soveria Mannelli-Carlopoli;
  • Domenica 21 marzo, la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Catanzaro, ha organizzato un video della lettura dei nomi delle donne vittime innocenti uccise in Calabria.
Condividi