Beni confiscati, Progetto Icaro: incontro a Milano sul modello integrato per la gestione e il risanamento delle imprese sottratte alle mafie

Il 4 maggio a Milano, a partire dalle ore 9.30, presso la sede del CDIE (Centro Di Iniziativa Europea), è in programma una riunione tra i ricercatori e i partner sociali di ICARO, il progetto europeo che vuole accrescere il livello di conoscenza e attenzione attorno alla tematica delle aziende confiscate alla criminalità organizzata e al loro rilancio produttivo ed occupazionale, realizzato in collaborazione con Avviso Pubblico, ARCI Milano, CGIL Lombardia, CDIE, Università agli Studi di Milano e Associazione Savieria Antiochia Omicron (SAO).

Oggetto dell’incontro del 4° Focus Group sarà la definizione di un modello integrato per la gestione e il risanamento delle imprese sottratte alla criminalità mafiosa. Il risultato atteso da questa fase è l’elaborazione di linee guida (generali e specifiche per i diversi attori coinvolti) che mettano in luce i rischi e le opportunità insiti nel processo di risanamento delle aziende sottratte (in via temporanea o definitiva) al controllo criminale, fornendo agli operatori ulteriori ed eventuali proposte d’azione.

Il modello integrato, così come tutti gli altri studi svolti dai partner durante i due anni di progetto, saranno presentati durante la conferenza finale del Progetto, che si terrà a Bruxelles il prossimo mese di luglio.

Condividi