Il 23 novembre, a Brescia, Avviso Pubblico partecipa ad un convegno sulla normativa antimafia ed anticorruzione

Venerdì 23 novembre dalle ore 9.00 alle 17.00, presso il Salone Vanvitelliano di Palazzo della Loggia a Brescia, si terrà un convegno dal titolo “Crescita economica, normativa antimafia ed anticorruzione. Coniugare le ragioni dello sviluppo e l’esigenza della legalità”.

I lavori saranno coordinati da ROBERTO POLITI, presidente del T.A.R. di Brescia; relatori della giornata, dopo il saluto introduttivo del sindaco della città EMILIO DEL BONO, saranno: FRANCESCO PAOLO TRONCA, consigliere di Stato (“Le nuove frontiere e l’etica della legalità”); MARCO LIPARI, presidente III Sezione del Consiglio di Stato (“Regime autorizzatorio e sistema di prevenzione antimafia”); PIER LUIGI MARIA DELL’OSSO, procuratore generale presso la Corte d’Appello di Brescia (“L’azione contro le mafie e contro la corruzione quale fattore di sviluppo etico, economico, sociale”); GIANFRANCO DONADIO, sostituto procuratore nazionale antimafia – DNA (“L’interdittiva antimafia nel sistema della prevenzione”); MICHELE CORRADINO, presidente di sezione del Consiglio di Stato – ANAC (“Sviluppo e legalità nella disciplina dei contratti pubblici”); ARISTIDE POLICE, professore ordinario di diritto amministrativo presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università di Roma Tor Vergata (“Contrasto alla corruzione e legittimazione ad agire in giudizio di anac. Problemi e prospettive”).

Interverranno inoltre: STEFANIA VASTA, professore associato di diritto amministrativo presso l’Università degli studi di Parma; e PIERPAOLO ROMANI, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico.

In chiusura dei lavori avrà luogo una tavola rotonda con i rappresentanti delle associazioni produttive della Lombardia orientale. Coordinamento: VERA PARISIOProfessoressa di diritto amministrativo presso l’Università degli studi di Brescia.

Scarica la locandina con il programma della giornata

Condividi