Eroi moderni: 28 giugno, a Gazoldo degli Ippoliti, inaugurazione della XXIV edizione della Fiera della Postumia

La XXIV Fiera della Postumia, che ogni anno si svolge a Gazoldo degli Ippoliti, verrà inaugurata domenica 28 Giugno e si concluderà lunedì 13 luglio.

L’edizione di quest’anno, la sesta organizzata dall’attuale Amministrazione, intende dare spazio e “voce” agli “Eroi moderni”, ovvero a quei giudici, magistrati, avvocati, professionisti, amministratori, imprenditori, commercianti, membri delle forze dell’ordine e comuni cittadini che negli ultimi 50 anni hanno lottato contro la criminalità organizzata, opponendosi, purtroppo a volte a costo della propria vita, ad ogni forma di illegalità e ingiustizia. A questo tema saranno dunque dedicati l’inaugurazione e il contestuale lancio di una importante iniziativa prevista nei prossimi mesi in collaborazione con Avviso Pubblico.

“La nostra Amministrazione si sta impegnando concretamente e attivamente, da alcuni anni, sul tema della lotta alle mafie e alla corruzione – ha dichiarato il Sindaco Nicola Leoni, Coordinatore del Gruppo di Lavoro di Avviso Pubblico Infiltrazioni nell’economia legale -. Ci è sembrato quindi fosse giunto il momento di evidenziare e condividere questo percorso anche all’interno di un contenitore prestigioso e consolidato quale la Fiera della Postumia, rifuggendo dalla “retorica del ricordo e dall’antimafia da parata” come poche settimane fa ha auspicato in un appello Tina, la vedova di Antonio Montinaro, il capo scorta di Giovanni Falcone, a proposito delle celebrazioni della ricorrenza della strage di Capaci del 23 maggio 1992″.

 

Alla serata di inaugurazione, che inizierà alle ore 18,30, in Piazza Marcegaglia Steno, interverranno: Pierpaolo Romani, Coordinatore Nazionale di Avviso Pubblico, Nicola Leoni, Sindaco di Gazoldo degli Ippoliti.

Sono stati inoltre invitati tutti i Sindaci della Provincia di Mantova, il Presidente della Provincia e tutte le autorità del territorio.

Per gli eventi programmati potete scaricare il libretto dal sito del Comune.

Condividi