“MAFIE E CORONAVIRUS” : IL 24 SETTEMBRE IL PRIMO INCONTRO DEL PROGETTO FORMATIVO PROMOSSO DALLA REGIONE VENETO E AVVISO PUBBLICO

Com’è possibile prevenire e contrastare le infiltrazioni mafiose e i fenomeni corruttivi nel Nord-Est, ed in particolare in Veneto, in connessione alla crisi innescata dalla pandemia?

Un articolato percorso – promosso dalla Regione del Veneto in collaborazione con Avviso Pubblico vuole rileggere le dinamiche corruttive e criminali alla luce delle evoluzioni degli ultimi anni con particolare attenzione ai fenomeni emergenti connessi alla crisi sanitaria, economica e sociale da Covid-19.

Il percorso, che partirà con un primo incontro il 24 settembre, prevede:

  • sette incontri formativi on line indirizzati a un pubblico misto – rappresentanti degli enti locali, categorie economico professionali, polizia locale e stakeholder delle province venete;
  • sette incontri esclusivamente rivolti al personale delle Polizie locali;
  • un incontro on line che coinvolgerà esclusivamente il personale degli Enti Locali della Regione del Veneto destinato ad approfondire il tema dei Beni Confiscati alla criminalità organizzata.

Il primo incontro, dal titolo “Mafie ed economia. Turismo e grandi eventi. Focus territoriale sulla provincia di Belluno”, si svolgerà in modalità online venerdì 24 settembre dalle ore 10 alle ore 13.

Dopo i saluti introduttivi del Consiglio regionale e dell’Osservatorio ex lr 48/2021, interverranno:

  • Direzione Investigativa Antimafia, Centro Operativo del Triveneto
  • Alberto Vannucci, docente dell’Università di Pisa e direttore del Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione.

SCARICA LA LOCANDINA DEL 24 SETTEMBRE

Seguirà il seminario dedicato in specifico alla Polizia locale, dal titolo “Criminalità organizzata e criminalità di stampo mafioso. La realtà veneta ed il ruolo della Polizia Locale”, che si svolgerà in modalità online mercoledì 29 settembre dalle ore 9 alle ore 11.30.

L’iscrizione ai seminari è obbligatoria per ogni giornata formativa. È possibile iscriversi fino alle ore 13 del giorno precedente la data di realizzazione del seminario inviando una email a organizzazione@avvisopubblico.it specificando nome, cognome e ruolo.

SCARICA IL PROGRAMMA

IL PROGETTO FORMATIVO

La formazione servirà a offrire strumenti interpretativi e di azione concreta nella logica della prevenzione e del contrasto alle mafie e alla corruzione, anche avvalendosi di buone prassi amministrative già sperimentate; a restituire la “possibilità di azione” alla comunità locale ed in particolare agli uomini ed alle donne che operano nelle Amministrazioni pubbliche, nella Polizia Locale e nel mondo imprenditoriale e dei servizi.

Nei diversi moduli formativi si alterneranno accademici, rappresentanti della Direzione investigativa antimafia, delle Prefetture, del mondo degli Enti locali e delle Istituzioni (anche valorizzando esperienze e competenze degli stessi Comandi delle Polizie Locali venete) ed esponenti dell’antimafia sociale. Nello specifico, i temi oggetto di approfondimento saranno: il ruolo della Polizia Locale nella prevenzione e nel contrasto alle infiltrazioni mafiose, i beni confiscati, dall’assegnazione alla gestione, l’evoluzione della presenza mafiosa in Veneto e le politiche di prevenzione.

Avviso Pubblico gestirà il percorso formativo realizzando ed individuando specifici materiali di documentazione, monitorando ogni fase del progetto per garantire un alto standard di soddisfazione per i partecipanti.
Come ormai avviene da oltre un anno, ogni evento si svolgerà online, utilizzando la piattaforma di Zoom di Avviso Pubblico. Mentre al termine del percorso formativo, i video degli incontri rimarranno a disposizione esclusiva della Regione del Veneto.

Tutti i seminari sono gratuiti. I seminari aperti, pur avendo un focus territoriale, sono rivolti a partecipanti da tutte le province venete. Qualora si intenda seguire il seminario da una postazione con più presenti, si invita ad iscriversi singolarmente, con la propria email individuale. Ciò consentirà altresì la ricezione individuale dei materiali didattici

SCARICA IL PROGRAMMA

 Per info e iscrizioni: organizzazione@avvisopubblico.it

Condividi