In questa sezione sono sinteticamente riportati tutti gli atti di indirizzo e di controllo presentati presso Camera e Senato, ivi inclusi quelli che non hanno avuto ancora risposta da parte del Governo.


Iter concluso

Il Sottosegretario per l’Interno, il 28 novembre 2018, ha risposto per iscritto all’interrogazione Camera 4-00481 sull’inefficiente riutilizzo dei beni confiscati alle mafie, con particolare riguardo al caso della Toscana. Sul caso di un bene confiscato a Milano vedi interrogazione Camera 4-00509

Il Ministro dell’Interno, il 21 novembre 2018, ha risposto presso la Camera all’interrogazione 3-00331 sull’organizzazione e il potenziamento dell’organico dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Il Ministro dell’Interno, il 27 giugno 2018, ha risposto presso la Camera all’interrogazione 3-00033 sulle misure per rendere più efficace la gestione e il riutilizzo dei beni confiscati alle mafie


Iter in corso

Interrogazione Camera 4-02138 sulla sospensione dell’affidamento di un ben confiscato nel comune di Afragola (Na)

Interrogazioni Camera 4-02003, Senato 3-00522, Senato 4-01116 e Senato 4-01126 sulla gestione commissariale della società editrice de La Gazzetta del Mezzogiorno, sottoposta a sequestro nell’ambito di un provvedimento recante misure di prevenzione nei confronti dell’editore Mario Ciancio Sanfilippo

Interrogazioni Senato 3-00519 e Senato 3-00536 sulla realizzazione dell’incremento della dotazione organica dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Interrogazione Camera 3-00235 sulla nuova disciplina delle assegnazioni di risorse finanziarie derivanti dalla vendita dei beni confiscati

Interrogazione Camera 3-00191 sul sequestro dei beni dell’editore e direttore del quotidiano La Sicilia, Mario Ciancio Sanfilippo

Interrogazione Camera 3-00014 sull’attuazione dei provvedimenti di sequestro e/o confisca di immobili emessi dal Tribunale di Roma nei confronti del clan Casamonica

 

(Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2019)