Avviso Pubblico e BPER Banca presentano la seconda edizione de “La trappola dell’azzardo”: il 13 febbraio, a Milano

Aumentare la consapevolezza dei rischi e pericoli che ruotano intorno al mondo del gioco d’azzardo cercando di coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di persone, con una particolare attenzione al mondo giovanile, al mondo bancario, a quello degli amministratori e delle amministratrici locali e a quello degli Ordini professionali, a partire da quello dei giornalisti, degli assistenti sociali, degli psicologi e degli avvocati.

È questo l’obiettivo principale della seconda edizione del progetto itinerante “La trappola dell’azzardo” che sarà presentato Martedì 13 febbraio, alle ore 11.00, a Milano, presso la Sala stampa Franco Brigida di Palazzo Marino.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto interverranno:

  • Flavia Mazzarella, Presidente di BPER Banca;
  • Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico;
  • Anna Scavuzzo, Vicesindaco del Comune di Milano.

Modera: Diego Motta, giornalista di Avvenire.

Sarà possibile seguire la conferenza stampa anche in diretta streaming attraverso il seguente link: https://www.comune.milano.it/web/incomune-webtvradio

Scarica la locandina

Dopo Roma, Torino, Genova, Napoli, Palermo e Modena in cui lo scorso anno si sono realizzati 12 incontri (due in ogni città) intercettando quasi 15.000 persone, quest’anno il progetto farà tappa a Bari, Milano, Verona e Firenze per un totale di 8 incontri.

Al mattino saranno coinvolti gli studenti e le studentesse delle Scuole Secondarie di Secondo grado insieme al loro corpo docente mentre nel pomeriggio si svolgeranno incontri aperti a tutta la cittadinanza inseriti anche nei percorsi formativi per il riconoscimento dei crediti individuali da alcuni ordini professionali del territorio.

Gli studenti e le studentesse ad ogni incontro dedicato incontreranno terapeuti, psicologi, esperti e specialisti del settore per approfondire il tema della dipendenza da gioco d’azzardo, provando ad analizzare i giochi più praticati, le probabilità di vincita, le abitudini, i rischi e i pericoli che si celano dietro l’azzardo.

In ogni incontro pomeridiano saranno invece approfonditi alcuni dei particolari aspetti del gioco d’azzardo: dall’usura allo sport, dal tema della dipendenza a quello della normativa.

L’obiettivo è quello di lavorare al fine di creare una maggiore sinergia tra gli enti pubblici, gli ordini professionali e le associazioni del territorio che operano nell’ambito della prevenzione e del trattamento del disturbo da gioco d’azzardo.

Scarica la locandina

Condividi