Commissione sulle intimidazioni: quadro generale dell’attività

Commissione sulle intimidazioni agli amministratori locali (Doc. XXII, n. 10)

Introduzione

Il 3 ottobre 2013 il Senato ha deliberato l’istituzione di una commissione di inchiesta sul fenomeno delle intimidazioni nei confronti degli amministratori locali con il compito di svolgere indagini sui numerosi atti di intimidazione, anche non riconducibili alle organizzazioni criminali, nei confronti degli amministratori locali e di proporre soluzioni di carattere legislativo e amministrativo per garantire il ibero esercizio delle funzioni attribuite agli enti e agli amministratori locali (testo della delibera).

La Commissione, presieduta dalla Senatrice Doris Lo Moro, è stata costituita il 26 marzo 2014. La Commissione ha avviato un’ampia ricognizione di dati, atti e documentazione, anche in collaborazione con il Ministero degli Interni, per censire le intimidazioni e avere una conoscenza piena del fenomeno, anche con riferimento ai casi di scioglimento dei Comuni per infiltrazione mafiosa ai sensi del testo unico sull’ordinamento degli enti locali. Sono state svolte numerose audizioni, anche con sopralluoghi nelle realtà maggiormente colpite dal fenomeno, al fine di ascoltare le indicazioni dei rappresentanti del Governo, degli amministratori locali e delle loro associazioni.

La Commissione ha anche deliberato l’attivazione di una apposita casella di posta elettronica, a disposizione degli amministratori locali e dei cittadini che intendono denunciare atti di intimidazione, all’indirizzo sosintimidazioni@senato.it

Il termine per la presentazione della relazione finale, inizialmente stabilito al 26 dicembre 2014, è stato successivamente prorogato al 26 marzo 2015 (vedi Doc XXII, n. 10 ter).


Elenco audizioni

Sono state svolte le seguenti audizioni, di norma redigendo il resoconto stenografico.


Relazione finale

La Commissione ha approvato all’unanimità, in data 26 febbraio 2015, la relazione conclusiva con l’analisi del fenomeno e le proposte per contrastarlo in modo efficace (vedi anche le sedute del 10 febbraio 2015, 17 febbraio 2015 e 19 febbraio 2015. Il Senato ha discusso in Aula la relazione della Commissione il 20 maggio 2015: leggi la scheda di sintesi.

Proposte di legge. La proposta di legge, prima firmataria l’On.le Lo Moro (AS 1932) recepisce le indicazioni della Commissione con riferimento alle modifiche della normativa penale (leggi questa scheda). La Commissione Giustizia del Senato ne ha iniziato l’esame il 3 marzo 2016. Si segnala che risultano presentate (anche se non ancora pubblicate) altre proposte di legge in materia alla Camera (AC 3188 e AC 3174)

(ultimo aggiornamento 4 marzo 2016)