Beni confiscati: Atti di indirizzo e di sindacato ispettivo

La revisione della disciplina riguardante il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata è oggetto di discussione da parte delle commissioni parlamentari (clicca qui) anche sulla base delle proposte avanzate dalla commissione antimafia (leggi questa scheda). Il tema dei beni confiscati è però oggetto di numerosi atti di sindacato ispettivo, aventi ad oggetto sia problematiche di carattere generale (ad esempio il funzionamento dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati o il Fondo unico della giustizia) sia la situazione di singole aziende che incontrano notevoli difficoltà a proseguire la loro attività dopo essere state sottoposte a provvedimenti di sequestro. Qui di seguito sono sinteticamente riportati tutti gli atti di indirizzo e di controllo presentati presso Camera e Senato, ivi inclusi quelli ancora in attesa di risposta da parte del Governo.

  1. ATTI DI INDIRIZZO DISCUSSI

MOZIONE CAMERA N. 1.00505 E RISOLUZIONE SENATO 6-00055

Il 9 aprile 2014 la Commissione antimafia ha approvato una relazione sul tema dei beni confiscati alla mafia, Doc XXIII, n. 1 che è stata successivamente discussa anche dall’Assemblea di Camera del 16 giugno 2014  e 18 giugno 2014 e dall’Aula del Senato nella seduta del 17 giugno 2014 : entrambi i rami del parlamento hanno approvato una risoluzione in materia, di identico contenuto (vedi anche questa scheda).


ODG IN ASSEMBLEA CAMERA SU P.D.L. 9/01248-AR/026

Sull’utilizzo delle garanzie sui finanziamenti di cui al Fondo per le piccole e medie imprese anche per le aziende sequestrate e sulla possibilità di estendere anche ai soggetti privati assegnatari di beni immobili o aziendali confiscati alle organizzazioni criminali operanti nel settore agricolo, l’accesso ai finanziamenti e ai contributi previsti per la realizzazione di migliorie, investimenti e realizzazione di impianti produttivi accessori o strumentali all’utilizzo aziendale dei beni stessi

Accolto dal Governo: vedi seduta del 24 luglio 2013


 

  1. ATTI DI INDIRIZZO PRESENTATI

ATTO SENATO DI INDIRIZZO MOZIONE 1/00254 sul contrasto alla mafia nel settore agroalimentare


 

  1. INTERROGAZIONI E INTERPELLANZE: ITER CONCLUSO

ATTI CAMERA INTERROGAZIONI 4-12324 del 2 marzo 2016 e 4-10334 dell’11 settembre 2015: il Vice Ministro dell’Interno ha risposto il 22 giugno 2016 in merito ai progetti di recupero del Parco Collina della pace, complesso confiscato alla criminalità organizzata e situato a Roma, nella borgata Finocchio, intitolato al giornalista Peppino Impastato.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-09484  del 16 giugno 2015: il Vice Ministro dell’Interno ha risposto l’8 aprile 2016 in merito alla situazione di numerosi immobili confiscati alle mafie nella provincia di Palermo ed oggetto di lavori di ristrutturazione prima della loro assegnazione per le esigenze del personale di polizia della questura di Palermo o come archivio-deposito della medesima questura.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10927 del 30 ottobre 2015 Il sottosegretario all’Interno ha risposto il 22 dicembre 2015 in merito all’inchiesta relativa allo scandalo della gestione dei beni sequestrati e confiscati in provincia di Palermo e alla rimozione del prefetto decisa dal Consiglio dei ministri. Vedi anche la risposta del sottosegretario alla Giustizia, al Senato, il 15 settembre 2016, all’interrogazione 3-03051.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10262 del 9 settembre 2015: Il sottosegretario all’Interno ha risposto il 22 dicembre 2015 in merito al riutilizzo a fini sociali di alcuni beni confiscati nel rione Forcella di Napoli ad esponenti dei clan camorristici.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-06260 del 3 ottobre 2014: Il sottosegretario all’Interno ha risposto il 22 dicembre 2015 in merito alle nomine dei componenti dell’Agenzia per il beni confiscati.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 5-06117  del 23 luglio 2015: Il sottosegretario all’Interno ha illustrato il 23  luglio 2015, presso la Commissione Affari costituzionali della Camera, gli ostacoli esistenti per l’assegnazione di  due immobili situati nel comune di Sellerio (Brescia), ancorchè definitivamente confiscati alle organizzazioni criminali.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 5-05920  del 30 giugno 2015: Il sottosegretario all’Interno ha risposto il 1° luglio 2015, presso la Commissione Affari costituzionali della Camera, in merito al potenziamento della struttura dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati e, più in particolare, all’assegnazione provvisoria al comune di Cisliano (Milano) di un ristorante-masseria confiscato in via definitiva al clan Valle.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03799: il rappresentante del Governo ha dato conto, in data 6 marzo 2015, delle procedure per il riutilizzo di un immobile confiscato alla criminalità organizzata quale sede romana dell’Agenzia dei beni confiscati.


ATTO CAMERA INTERPELLANZA 2/00860 del 24 febbraio 2015 sul potenziamento delle strutture dell’Agenzia per i beni confiscati. Il rappresentante dell’Esecutivo ha risposto in data 27 febbraio 2015 alla Camera, illustrando le linee di riforma dell’Agenzia e delle procedure di riutilizzo dei beni confiscati contenute nel disegno di legge del Governo (AS 1687) e riaffermando la fiducia nei vertici dell’Agenzia.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 4-04009 sull’integrazione del codice antimafia con riferimento all’utilizzo di figure manageriali per la gestione delle aziende sottoposte a confisca. Iter concluso il 13 gennaio 2015 con la risposta scritta del Governo.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 5-04063 sull’attività dell’Agenzia dei beni confiscati e sul rinnovo dei suoi vertici. Iter concluso il 19 novembre 2014 con la risposta del Governo in Commissione


ATTO CAMERA INTERPELLANZA URGENTE 2/00680 sulle problematiche relative alla vendibilità dei titoli e strumenti finanziari sequestrati, intestati al Fondo unico per la giustizia (FUG) e al loro riutilizzo, prima del provvedimento definitivo di confisca. Iter concluso il 19 settembre 2014 con la risposta del Governo


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-01685 del 12 febbraio 2014 – ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-02342 del 17 giugno 2014 sulla situazione relativa ad un’azienda confiscata nel settore distribuzione del gruppo 6GDO Srl con sede in Castelvetrano (Trapani). Iter concluso il 24 luglio 2014 con la risposta del Governo. Sullo stesso tema vedi anche l’ATTO SENATO INTERROGAZIONE 3-00740 del 19 febbraio 2014 e l’ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-05076 del 14 gennaio 2016 sul mancato assorbimento di tutto il personale dipendente.


ATTO CAMERA INTERPELLANZA URGENTE 2/281 sulla modifica della normativa vigente anche con riferimento al FUG per favorire il riutilizzo dei beni confiscati ed evitare la chiusura delle aziende. Iter concluso il 2.3.2014


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/02003 sull’occupazione abusiva di immobili confiscati a Roma e Monterotondo. Iter concluso il 24.2.2014 con risposta Governo


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-01810 sull’impossibilità di destinazione diretta alle associazioni, da parte del Ministero degli Interni, di beni confiscati alla mafia. Iter concluso il 24.2.2014 con risposta Governo


ATTO CAMERA INTERPELLANZA URGENTE 2-00361 sulle problematiche relative al concreto utilizzo delle somme affluenti al Fondo unico per la giustizia (FUG) in relazione ai vincoli posti dalla normativa vigente. Iter concluso il 13 febbraio 2014 con la risposta del Governo


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/02907 sulla normativa volta a favorire l’attività imprenditoriale dei giovani. Iter concluso il 4.2.2014 con risposta Governo


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-01194 del 26.11.2013 trasformato in INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE 3/00579 su destinazione beni confiscati per alloggi di appartenenti alle forze dell’ordine. Iter concluso il 23/01/2014


ATTO CAMERA INTERPELLANZA URGENTE 2/00202 sulla vendita dell’azienda di Suvignano, presso il comune di Monteroni d’Arbia, provincia di Siena, disposta dall’ANBC. Iter concluso il 27.8.2013: impegno per la modifica della normativa vigente per favorire il riutilizzo dei beni confiscati. (Sullo steso tema anche altri due atti di sindacato ispettivo: ATTO CAMERA INTERPELLANZA n. 2/193  e ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 5-00981 dell’11 settembre 2013)


 

  1. INTERROGAZIONI E INTERPELLANZE: ITER IN CORSO

ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-17261 sui ritardi nell’implementazione dell’Albo degli amministratori giudiziari.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-16660 sul mancato utilizzo da parte dell’Arma dei Carabinieri di Misterbianco (Catania) di un immobile confiscato alla criminalità organizzata e da tempo ad essa assegnato


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-16197 sulle ripetute intimidazioni ai danni della cooperativa che gestisce l’Azienda Amato Lamberti di Chiaiano (Napoli) sequestrata al clan Simeoli


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-07329 del 5 aprile 2017 sulla gestione da parte degli uffici giudiziari di Caltanissetta e Palermo di alcune aziende sottoposte a sequestro. Vedi al riguardo anche l’interrogazione Camera 5-11126 del 12 aprile 2017.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-16011 sulle procedure di affidamento di un ben confiscato nel comune di Portici (Napoli)


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-15551 sui ripetuti atti di intimidazione ai danni di una struttura confiscata nella Locride, attualmente gestita dal gruppo cooperativo “GOEL”


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-15348 sulle ragioni che ostacolano l’effettivo utilizzo, da parte del tribunale di sorveglianza di Reggio Calabria, di un bene confiscato alla criminalità organizzata


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-06856 del 19 gennaio 2017 sulla destinazione di un bene confiscato alla criminalità organizzata situato nel comune di Acquaviva delle Fonti (Bari).


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-14577 sul fallimento della Calcestruzzi Belice, azienda in amministrazione giudiziaria perché confiscata alla mafia. Sullo stesso tema vedi l’interpellanza Camera 2-01599


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-06683 del 22 novembre 2016 sulla cessazione della locazione per lo svolgimento dell’attività estrattiva, di proprietà di una società preposta a misure di prevenzione, situata nel comune di Custonaci (Trapani)


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-06631 del 9 novembre 2016 sulle procedure di affidamento della Villa Diaz, nel comune di Portici (Napoli), bene confiscato alla camorra nel 1999


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-14577 sulle modalità di destinazione del Nuovo cinema Aquila, confiscato nel 2003, da parte dell’Amministrazione di Roma capitale


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-06371 del 21 settembre 2016 sulla presenza delle organizzazioni criminali nel comparto agricolo pugliese e sul miglioramento del sistema di utilizzo dei beni confiscati


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-14229 del 16 settembre 2016 sulle irregolarità nella gestione dei beni confiscati alle mafie nel palermitano


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-11742: il rappresentante del Governo ha risposto per iscritto, il 15 settembre 2016, sulle modalità per la destinazione dei beni confiscati alle mafie ed il ruolo dell’associazione Libera in tale contesto.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-14133 del 12 settembre 2016 sui gravi danneggiamenti subiti da alcuni beni confiscati alle organizzazioni criminali nella provincia di Caserta.


ATTI CAMERA INTERROGAZIONE 4-13250 del 20 maggio 2016 e 4-13700 del 6 luglio 2016 sulla destinazione di immobili confiscati alla criminalità organizzata quale sede della Guardia di finanza di Amantea (Cosenza) nel cui territorio vi è una forza presenza di gruppi criminali.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-05971 del 21 giugno 2016 sui ripetuti atti incendiari nei terreni confiscati alla mafia nel territorio del Trapanese.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-05804 del 17 maggio 2016 sulla destinazione a favore dell’associazione A. Caponnetto di un bene confiscato a Firenze.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 5-08345 del 6 aprile 2016 sul riutilizzo dell’ingente patrimonio immobiliare confiscato a Genova alla criminalità organizzata nel 2009.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-12428 del 9 marzo 2016 sulle difficoltà incontrate, a causa della forte presenza delle organizzazioni criminali, nel riutilizzo a fini sociali di alcuni beni sequestrati alle mafie nel comune di Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-12336 del 3 marzo 2016 su una struttura confiscata alla criminalità organizzata, situata a Cermenate (Como) ed adibita a sede del Centro studi contro le mafie, alla luce delle indagini che hanno fatto emergere la volontà di gruppi criminali di distruggere l’edificio quale atto di rappresaglia.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-05343 del 24 febbraio 2016 sulla situazione del comune di Torre Santa Susanna (Brindisi) anche con riferimento alla destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-12172 del 19 febbraio 2016 sulle misure per contrastare l’attività delle organizzazioni criminali in agricoltura, con particolare riferimento alla gestione dei terreni confiscati alle mafie.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-11742 del 20 gennaio 2016 sulla gestione dei beni confiscati alle mafie, con particolare riguardo ai beni affidati ad associazioni facenti riferimento a Libera.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-11048 del 10 novembre 2015 sull’effettivo utilizzo di un bene confiscato alla mafia ed assegnato alla questura di Palermo.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10927 del 30 ottobre 2015 sulle responsabilità dei diversi soggetti coinvolti nello scandalo della gestione dei beni sequestrati e confiscati in provincia di Palermo.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-04730 del 22 ottobre 2015 sugli atti vandalici compiuti ai danni di un’azienda confiscata alla mafia a Quindici (Avellino) e sulle misure da adottare per garantire il riutilizzo di tali beni preservandoli da ritorsioni della criminalità organizzata.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10529 del 29 settembre 2015  sui gravi ritardi riscontrati nelle procedure di assegnazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, con particolare riferimento a quelli ubicati nelle Marche, e sulle misure per garantire la piena e sollecita attuazione della normativa in materia.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10488 del 24 settembre 2015  sugli atti intimidatori nei confronti della cooperativa che gestisce attualmente il pub “Ballarò” di Palermo, sequestrato alla criminalità organizzata e sulle misure per garantire la legalità in quel quartiere.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-10262 del 9 settembre 2015  sull’occupazione da parte di esponenti dei clan camorristici di alcuni beni confiscati nel rione Forcella di Napoli.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-04406 del 3 agosto 2015 sul potenziamento delle strutture dell’Agenzia per i beni confiscati e per la rivalutazione della sede di Reggio Calabria.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 4-04364  del 28 luglio 2015  sugli attacchi della criminalità organizzata a beni confiscati, gestiti attualmente da cooperative, nelle province di Caserta e Napoli.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-09980  del 24 luglio 2015  sul riutilizzo come caserma dei carabinieri di Seminara (Reggio Calabria) di uno dei beni confiscati all’ ndrangheta locale.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 4-09349  del 4 giugno 2015  sui ritardi nell’assegnazione dei beni sequestrati alle mafie, con particolare riferimento ad un immobile situato nel comune di Cisliano (Milano).


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE 3-01519  del 3 giugno 2015  sulla revisione dei criteri di nomina degli amministratori giudiziari al fine di evitare la concentrazione degli incarichi ed assicurare la massima trasparenza.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-03982  del ’19 maggio 2015  sulla mancata assegnazione, da parte dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia, di un immobile confiscato alla criminalità organizzata, situato nel territorio del comune di Cisiliano (Milano).


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-03984  del ’19 maggio 2015  sulla revisione dei criteri di conferimento degli incarichi agli amministratori giudiziari per la gestione dei beni confiscati.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-09140  del l’11 maggio 2015  sulla presenza nel consiglio direttivo dell’Agenzia nazionale per la gestione dei beni confiscati di una persona indagata per reati di mafia, ora autosospesasi dall’incarico.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-09132  del l’8 maggio 2015  sul possibile utilizzo per programmi di housing sociale di beni confiscati da parte del Comune di Sellerio (Brescia).


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-08383  del 12 marzo 2015  sui gravi ritardi nel riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata.


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 3/01696 del 24 febbraio 2015 sul riutilizzo sociale del bene confiscato noto come “Castello di Miasino” (Novara).


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03462 del 17 febbraio 2015 sul potenziamento dell’organico e delle risorse finanziarie dell’Agenzia per i beni confiscati.


ATTI CAMERA INTERROGAZIONI A RISPOSTA SCRITTA 4-07927 e 4-07933 dell’11/2/2015  sulla revoca dell’incarico di membro del consiglio direttivo dell’Agenzia dei beni confiscati al di un esponente di Confindustria Sicilia nonchè socio dell’associazione Tavolo per lo Sviluppo del Centro Sicilia.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4-07865 del 10/2/2015 sulle ripetute intimidazioni a danno delle persone che gestiscono il feudo di Verbumcaudo nel comune di Polizzi Generosa  (Palermo), confiscato alla mafia nel 1987.


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/7751 del 5 febbraio 2015 sulla situazione di grave difficoltà in cui versa l’Agenzia per i beni confiscati, con particolare riferimento alla sede di Reggio Calabria


ATTO SENATO INTERROGAZIONE 3/01585 del 21 gennaio 2015 sull’adozione di nuove misure per garantire un salto di qualità nella gestione dei beni confiscati


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/07332 del 18 dicembre 2014 sull’incendio appiccato ad un bene confiscato alla mafia a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03166 del 16 dicembre 2014 sull’attività di gestione dei beni confiscati alle mafie e sull’istituzione dell’albo degli amministratori giudiziari


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/07145 del 4 dicembre 2014 su episodi di furti e saccheggi su beni confiscati alle organizzazioni criminali


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03106 del 2 dicembre 2014 su mancato riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata per le esigenze delle forze dell’ordine


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/04624 del 24 aprile 2014 su mancato riutilizzo beni confiscati per finalità sociali o pubbliche


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00934 trasformato in Interrogazione a risposta orale 3-00659 su mancata nomina membri del Consiglio direttivo Agenzia beni confiscati


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/03102 sulla messa in liquidazione dell’azienda Riela confiscata nel catanese


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA IN COMMISSIONE 5/0449 del 26 giugno 2013 sull’adeguamento della banca dati sui beni confiscati anche con riferimento ai lavoratori delle aziende oggetto di confisca


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n. 4-02118 del 23 aprile 2014 sulla consistenza dei beni sequestrati e sulle iniziative per favorire il loro riutilizzo


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE n.3-00712 dell’11 febbraio 2014 sulle modifiche della normativa e delle procedure per favorire il riutilizzo dei beni confiscati


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE n. 3-00860 (in Commissione) del 1° aprile 2014 sulla polemica tra il Presidente della commissione antimafia e l’Ordine degli avvocati della Sicilia


ATTO SENATO INTERPELLANZA n. 2-00074 (procedura abbreviata) del 25 settembre 2013 sull’utilizzo delle somme oggetto di confisca, e confluite nel FUG, per attività di bonifica della Terra dei fuochi


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE n. 3-00740 del 19 febbraio 2014 sulla situazione relativa ad un’azienda confiscata nel settore distribuzione del gruppo 6GDO Srl con sede in Castelvetrano (Trapani)


ATTO SENATO MOZIONE n. 1-00088 del 25 giugno 2013 sul rafforzamento delle misure di contrasto alla criminalità organizzata in Lombardia


ATTO SENATO MOZIONE n. 1-00254 dell’8 maggio 2014 sul rafforzamento delle misure di contrasto alla criminalità organizzata nel settore agroalimentare


ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA n.4-02150 del 6 maggio 2014 sulla situazione di crisi della società Cava Billiemi Srl di Palermo, confiscata alla mafia


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 4-02044 del  2 ottobre 2013 su una nomina presso l’ANBC


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-03838 del 5 marzo 2014 sull’albo degli amministratori dei beni confiscati


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/00687 del 4.6.2013 sulla diffusione della mafia in Lombardia


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-03704 del 24 febbraio 2014 sull’utilizzo migliore delle risorse del FUG


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-02025 del 2 ottobre 2013 sull’attività di contrasto dell’ndrangheta nella zona di Marina Gioiosa Jonica (RC)


ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA N. 4-02053 del 3 ottobre 2013 su una nomina presso l’ANBC


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-01281 del 16 luglio 2013 sull’interruzione delle linee di credito ad un’azienda oggetto di sequestro


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-02460 del 20 novembre 2013 sulla gestione del FUG


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-4553 del 16 luglio 2014 sulle procedure di destinazione di alcuni immobili confiscati nel comune di Andria


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-6000 dell’11 settembre 2014 sulla mancata predisposizione di una banca dati completa dei beni confiscati e sul non corretto funzionamento del Fondo unico per la giustizia


Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-06260 del 3 ottobre 2014 sulle nomine dei componenti dell’Agenzia per il beni confiscati


Atto Senato Interrogazione a risposta scritta 4-01171 del 22 novembre 2013 sull’adeguamento della banca dati dei beni confiscati. (Ritirato)

(Ultimo aggiornamento 11 luglio 2017)