Appello di Avviso Pubblico per una politica credibile e responsabile

Appello di Avviso Pubblico ai candidati alle elezioni amministrative

avvisopubblico_sette-principi_sliderMafie, corruzione, evasione fiscale e illegalità diffusa incidono negativamente sulla qualità della nostra democrazia e della competizione elettorale. La prevenzione  e il contrasto di questi fenomeni, insieme al tema della questione morale sono le priorità da cui la politica italiana deve ri-partire per per risanare i conti pubblici, stimolare crescita e sviluppo ma, soprattutto, per recuperare fiducia e credibilità agli occhi dei cittadini, della comunità nazionale e internazionale.

Ogni anno – come attestano enti e istituzioni nazionali e internazionali – mafiosi, corrotti ed evasori fiscali sottraggono agli italiani centinaia di miliardi di euro. Sono risorse che potrebbero essere utilizzate per finanziare quei servizi pubblici fondamentali che gli enti locali, dotati di sempre minori risorse finanziarie, non riescono più a fornire.

La sfiducia nelle istituzioni pubbliche, alimentata anche dalla percezione di una corruzione dilagante, ha raggiunto livelli di guardia: secondo Eurobarometro oltre nove cittadini italiani su dieci ritengono la pratica delle tangenti dominante anche negli enti locali.

Migliaia di giovani preparati e competenti lasciano l’Italia, anche a causa dell’illegalità diffusa che nega il merito e rende impossibile trovare un’adeguata e qualificata occupazione.

Imprenditori italiani e stranieri non investono in Italia perché non percepiscono il nostro Paese come affidabile e capace di far rispettare le regole ufficialmente condivise.

Di fronte a questo scenario è necessario essere consapevoli che serve un cambiamento radicale, di cui la politica deve essere la principale protagonista. La credibilità della politica si ritrova prima di tutto nell’etica della responsabilità, nella capacità di andare oltre le prescrizioni del codice penale avendo coscienza che ricoprire un incarico pubblico implica il dovere di praticare comportamenti fondati su coerenza, sobrietà, legalità, lotta agli sprechi, utilizzo trasparente e responsabile di risorse pubbliche, disciplina ed onore, in modo da contribuire a garantire l’imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione.

L’impegno a praticare, difendere e diffondere la buona politica, nonché quello necessario per costruire una giustizia sociale realmente capace di garantire i diritti fondamentali all’intera collettività, spetta a tutti i cittadini e, in modo particolare, alle donne e agli uomini che si candidano a governare le loro comunità, ponendosi come obiettivo esclusivo quello del perseguimento del bene comune e dell’interesse generale, nel rispetto dei principi e dei valori della Costituzione repubblicana.

A loro chiediamo di firmare questo appello, impegnandosi per una politica credibile e responsabile.

Sette principi per una politica credibile e responsabile / SCARICA L’APPELLO

Le adesioni all’appello vanno inviate  al seguente indirizzo email: stampa@avvisopubblico.it

Avviso Pubblico invita i firmatari dell’Appello ad inviare una foto e un breve video in cui spiegano le ragioni della sottoscrizione.

ADESIONI ALL’APPELLO DI AVVISO PUBBLICO PER UNA POLITICA CREDIBILE E RESPONSABILE

  • Piero Fassino – in data 28 aprile 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Giulia Di Girolamo – in data 2 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Giovanni Chiara – in data 4 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Fabio Bomarsi – in data 5 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Lorenzo Zambini – in data 5 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Alessandro Cozza – in data 6 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Stefano Minerva – in data 6 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Pietro Romano – in data 6 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Gioia Farnocchia – in data 7 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Elena Leti – in data 8 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Matteo Festi – in data 9 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Alessio Antonelli – in data 10 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Lista Avetrana Riparte – in data 11 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Daniele Torquati – in data 12 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Isabella Agusta – in data 12 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Lorenzo Falchi – in data 13 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Sara D’Ambrosio – in data 14 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Marzia Colonna – in data 16 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Raffaele Persiano – in data 17 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Luigino Ciotti – in data 18 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Jolanda Bufalini – in data 19 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Estella Marino – in data 19 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Chiara Drago – in data 23 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Sara Lilli – in data 23 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Stefano Fassina – in data 24 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Alberto Pugno – in data 25 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Andrea Ramunno – in data 25 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Elisa Fortunato – in data 27 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Francesca Vignoli – in data 28 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video
  • Giampiero Tolardo – in data 30 maggio 2016 sottoscrive l’Appello – Guarda il video

Firma anche la petizione della campagna online promossa dall’Associazione Avviso Pubblico attraverso la piattaforma di mobilitazione Progressi su  www.progressi.org/politicacredibile

Gli hashtag della campagna sono #7principi e #politicacredibile.