Resistere alle mafie: a Como, il 12 giugno il secondo Seminario di formazione con il testimone di giustizia Gaetano Saffioti e il giornalista Giuseppe Baldessarro

Il 12 giugno, a Como, presso la sala conferenze della biblioteca civica, dalle ore 14 alle ore 18, si svolgerà il secondo dei cinque incontri di formazione sull’Anticorruzione organizzati dal Comune di Como in collaborazione con Avviso Pubblico, con il contributo di Regione Lombardia nell’ambito dell’Accordo di collaborazione per la realizzazione di interventi di assistenza e aiuto alle vittime dei reati di stampo mafioso e della criminalità organizzata.

All’incontro, dal titolo “Storie di resistenza alle mafie”, interverranno il testimone di giustizia GAETANO SAFFIOTI insieme a GIUSEPPE BALDESSARRO, giornalista de La Repubblica.

Qui il programma dei prossimi incontri:

Il terzo incontro su“Giovani, educazione e mafie” si svolgerà la mattina del 19 giugno, dalle 9 alle 13. Parteciperanno: DANILO CHIRICO, autore del libro “Under. Giovani, Mafie e periferie” e l’ex On. DAVIDE MATTIELLO, relatore del 416 ter (Nuovo Codice antimafia) e fondatore di ACMOS (associazione con laboratori didattici sulla legalità in due beni confiscati in provincia di Torino).

Il quarto incontro su “La gestione dei beni confiscati” si svolgerà il pomeriggio del 27 giugno, dalle 14 alle 18. Interverranno: LUCIO GUARINO, segretario generale dei Comuni di Villabate e Corleone (sciolti per infiltrazioni mafiose) e direttore del Consorzio Sviluppo e Legalità; GIUSEPPE GIUFFRIDA, referente di Libera Lombardia sui beni confiscati.

Il quinto e ultimo incontro su “Appalti e protocolli di legalità” sarà il 5 luglio pomeriggio dalle 14 alle 18, con PIERDANILO MELANDRO, responsabile area appalti di ITACA e LUCA BERTONI, Presidente Ordine Ingegneri di Lodi e ideatore del Protocollo di Merlino.

La partecipazione ai seminari è gratuita, previa iscrizione alla email iscrizioni.anticorruzione@comune.como.it

Gli eventi sono accreditati ai fini della maturazione dei crediti formativi. Per eventuali informazioni telefonare al numero 031.252024

Scarica la locandina

Condividi