“No droga, no mafia”. Dal 20 gennaio a Bitonto la rassegna itinerante per sensibilizzare i giovani sul consumo di stupefacenti

Si terrà a Bitonto (Ba), dal prossimo 20 gennaio fino al 1°maggio, la rassegna “No droga, no mafia”, una serie di concerti itineranti nei principali locali della città vecchia, per sensibilizzare i più giovani sul consumo degli stupefacenti, principale canale di finanziamento delle organizzazioni criminali.

Lo scorso 30 dicembre, durante una sparatoria frutto di un regolamento di conti fra clan attivi a Bitonto, aveva perso la vita la signora Anna Rosa Tarantino. Il 2 gennaio oltre tremila fra cittadini e amministratori pugliesi hanno sfilato in corteo per le strade della città vecchia, ribadendo il no della società civile all’arroganza mafiosa.

La rassegna è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sala degli Specchi a Palazzo di Città, alla presenza di Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto e Vicepresidente di Avviso Pubblico e Rocco Mangini assessore al marketing territoriale del Comune di Bitonto. Presenti anche i rappresentanti delle associazioni e dei gruppi musicali che hanno promosso l’iniziativa in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

“Il nostro obiettivo è far arrivare un messaggio ai ragazzi di Bitonto, attraverso la presenza nei luoghi di ritrovo nel corso delle fasce serali – ha dichiarato Michele Abbaticchio – E’ un’iniziativa autofinanziata, anche grazie alla partecipazione gratuita dei gruppi che si esibiranno nel corso di queste serate. Dobbiamo insegnare ai giovani che le mafie consolidano il loro potere economico e sociale attraverso il traffico e il consumo di droga. Per farlo stiamo sviluppando un piano operativo sociale antimafia rivolto alle scuole superiori, finanziato con fondi comunali e già attivo da un mese”.

Scarica la locandina della rassegna

Resta informato sull'attività di Avviso Pubblico!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Posted in: