Costituito il Coordinamento di Avviso Pubblico per la Provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Eletto Coordinatore provinciale Emanuele Vitale

Si è svolto a Verbania lunedì 12 febbraio l’incontro per la costituzione del Coordinamento di Avviso Pubblico per la provincia di Verbano – Cusio – Ossola, al quale hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni enti soci di Avviso Pubblico della provincia: Baveno, Gravellona Toce e Verbania. Presente anche il Comune di Baceno, che ha deliberato la prossima adesione alla nostra Associazione.

Per Avviso Pubblico era presente il Coordinatore regionale per il Piemonte, Diego Sarno, assessore all’Urbanistica, alla Cultura e agli Affari legali del Comune di Nichelino (To).

Emanuele Vitale, assessore al Bilancio del Comune di Baveno, è stato eletto Coordinatore per la provincia di Verbano – Cusio – Ossola. “Auspichiamo che l’adesione ad Avviso Pubblico si allarghi – ha dichiarato Emanuele Vitale – è un modo per mantenere alta l’attenzione con opportunità di formazione su quanto in questo ambito succede nelle pubbliche amministrazioni. Non è prudente escludere la nostra realtà da quelle potenzialmente a rischio”.

Tre sono gli obiettivi che il Coordinamento si è prefissato di raggiungere nel prossimo periodo: allargare la rete di adesioni di Avviso Pubblico sul territorio provinciale, attraverso incontri con le varie Amministrazioni per illustrare attività e progetti dell’Associazione; lavorare su percorsi formativi politico-amministrativi sulle tematiche segnalate dai Comuni in base alle proprie necessità; organizzare eventi informativi sul gioco d’azzardo, tema molto sentito nella provincia di Verbania, un territorio in cui i dati sulla Spesa risultano essere purtroppo molto elevati.

“Quello di Verbania è il terzo coordinamento provinciale costituito in Piemonte dopo quelli di Torino e Biella – ha dichiarato Diego Sarno – Rappresenta un nuovo passo in avanti verso l’obiettivo che ci siamo posti quest’anno, vale a dire costituire un presidio di Avviso Pubblico in ciascuna provincia della regione. Lo scopo è allargare il nostro raggio d’azione, coinvolgendo amministratori e i cittadini in un percorso che funga da stimolo per sviluppare una coscienza collettiva sul tema della legalità. Verbania rappresenta un territorio di frontiera, geograficamente distante dal centro della regione, ma che è pienamente chiamato in causa nella costruzione di questo percorso”.

Al Coordinamento ha fatto seguito il primo appuntamento pubblico promosso sul territorio, l’incontro intitolato “La guerra di Ostia: la criminalità che cresce lontano dai riflettori”, tenutosi a Palazzo Flaim con la partecipazione di Daniele Piervincenzi, il giornalista Rai che da inviato del programma Nemo ha subito un’aggressione da Roberto Spada, dell’omonimo clan del litorale romano. Con lui sono intervenuti Valentina Aiello, del coordinamento provinciale di Libera, Marco Genovese di Libera Roma, e Diego Sarno.

Resta informato sull'attività di Avviso Pubblico!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Posted in: