Avviso Pubblico e l’Alleanza delle Cooperative Italiane firmano il Protocollo della Legalità: il 6 ottobre, a Roma

Il 15 aprile 2015 l’Alleanza delle Cooperative Italiane ha depositato in Corte Suprema di Cassazione la proposta di legge di iniziativa popolare per contrastare il fenomeno delle false cooperative, quelle che non rispettano le regole, esercitano concorrenza sleale e umiliano il valore del lavoro delle persone.
Successivamente l’Alleanza delle Cooperative Italiane ha avviato una campagna per raccogliere 50.000 firme per presentare, entro il 6 novembre 2015, la proposta di legge per avviare l’iter parlamentare.

Martedì 6 ottobre, alle ore 11,30, a Roma, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, Avviso Pubblico e l’Alleanza delle Cooperative Italiane presenteranno e firmeranno un Protocollo d’intesa per avviare un’attività di promozione per la raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare e per organizzare iniziative istituzionali pubbliche che affrontino questi temi a sostegno della legalità e del rispetto delle regole contro le infiltrazioni mafiose.

Alla conferenza stampa, partecipano:
Rosario Altieri, presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane;
Maurizio Gardini e Mauro Lusetti, co-presidenti dell’Alleanza delle Cooperative Italiane;
Paolo Masini, Vicepresidente di Avviso Pubblico;
Fosca Nomis, Coordinatrice regionale del Piemonte di Avviso Pubblico e referente per i rapporti tra Avviso Pubblico e l’Alleanza delle Cooperative.

Condividi