Atto intimidatorio contro La Repubblica e L’Espresso. Il comunicato di Avviso Pubblico

In relazione a quanto accaduto ieri a Roma, presso la sede dove sono ubicate le redazioni del quotidiano “La Repubblica” e del settimanale “L’Espresso”, Avviso Pubblico esprime solidarietà e vicinanza ai Direttori e ai giornalisti, condannando fermamente un atto violento e intimidatorio espressione della negazione della libertà di pensiero e di stampa sancite dalla nostra Costituzione.

Avviso Pubblico è certa che i giornalisti continueranno a svolgere la propria professione senza lasciarsi intimorire, proseguendo il loro lavoro di denuncia e documentazione, fondamentale per formare una cittadinanza attiva e responsabile.

L’Associazione apprezza che il Ministro dell’Interno si sia recato immediatamente in visita presso la redazione dei giornali, segno di un’attenzione istituzionale concreta e di una presa d’atto della pericolosità di certe situazioni a cui non è più possibile restare indifferenti.
La lotta contro qualsiasi forma di intimidazione e di violenza è compito di tutti e dev’essere agita primariamente su un piano culturale, oltre che giuridico, pronunciando parole e praticando comportamenti ancorati alla cultura della responsabilità.

Resta informato sull'attività di Avviso Pubblico!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Posted in: