A Venezia una tavola rotonda su contrasto alla criminalità organizzata e promozione della legalità

Si è svolta ieri a Venezia, a Palazzo Ferro Fini, sede del Consiglio regionale del Veneto, la tavola rotonda dal titolo ‘Il contrasto alla criminalità organizzata e la promozione della legalità da parte delle Istituzioni pubbliche’, in collaborazione con l’’Osservatorio per il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa e la promozione della trasparenza’, istituito con L.R. n. 48/2012.

Per Avviso Pubblico era presente Roberto Fasoli, referente tecnico-organizzativo del Coordinamento delle Regioni di Avviso Pubblico e già Consigliere della Regione Veneto, che dopo aver portato i saluti a nome di Avviso Pubblico ha ricordato gli importanti passi avanti fatti nella gestione della legge regionale 48/2012, della quale ha avuto l’onore di essere primo firmatario e relatore in aula.

“La legge può e deve essere completamente attuata se vogliamo sconfiggere le mafie e la corruzione e promuovere la legalità e la responsabilità”, ha concluso Roberto Fasoli dopo espresso anche alcune proposte indirizzate al Consiglio e alla Giunta regionale.

Nel corso del Seminario sono intervenuti anche Enzo Guidotto Componente Osservatorio L.R. n. 48/2012, Mario Bertolissi Docente di Diritto Costituzionale, Università di Padova, Riccardo Borsari Docente di Diritto Penale dell’Economia, Università degli Studi di Padova, Antonio Parbonetti Docente di Economia Aziendale, Prorettore Università degli Studi di Padova, Fabrizio Spagna Presidente Veneto Sviluppo S.p.A, Ugo Dinello Giornalista “La Nuova Venezia”, coautore del libro “Mafie a Nordest”.

L’evento era possibile seguirlo anche in diretta on line, collegandosi al sito www.consiglioveneto.it 

Resta informato sull'attività di Avviso Pubblico!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Posted in: